uPLT

Strumenti industriali per la misura di Cloro, Biossido di Cloro, Cloriti, Ac.Peracetico ed altri


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/clritali/public_html/templates/yoo_drive/warp/systems/joomla/layouts/com_content/article/default.php on line 143

uP-

Indicatori regolatori di cloro ed altri ossidanti, Mod.uPLT

Strumenti programmabili a microprocessore per montaggio a quadro (custodia IP54) e per installazione all’aperto (custodia IP65).
Tutta la configurazione viene effettuata da tastiera in modo semplice con messaggi guida e tutte le fasi di calibrazione sono in automatico. L’indicazione è mediante display alfanumerico a led rossi.
Questa unità elettronica fornisce alla cella la tensione di polarizzazione necessaria a rendere la cella specifica all'ossidante in misura.
Lo strumento accetta l'ingresso da sensore di cloro, biossido di cloro, cloriti, ozono, acido peracetico, perossido di idrogeno, bromo o permanganato e da relativo sensore di temperatura per la visualizzazione e la termocompensazione della misura, che viene operata via software secondo algoritmi dedicati ed adattabili a ciascun tipo di applicazione.
Le uscite a relè sono 2 su contatto normalmente aperto o normalmente chiuso secondo programmazione : esse possono essere associate alle soglie di allarme e/o impiegate per la regolazione; le uscite sono tutte configurabili separatamente come allarme di minima, allarme di massima, allarme con isteresi, allarme a finestra.
Due ingressi digitali possono essere impiegati per il congelamento della misura e per l’acquisizione dello stato di un eventuale  flussostato per il congelamento delle uscite in caso di assenza di portata campione alla cella.
I campi di misura sono:
basse concentrazioni: 0.00-2000.0 ppb 0.00-10.00 ppm
alte concentrazioni: 10.0-2000.0 ppm
Alimentazione elettrica: 24 Vcc, 24 Vca, 115 Vca, 230 Vca, ± 10%, 50/60 Hz, consumo massimo 3.3 VA